CUÒRE: SOSTANTIVO MASCHILE

con Daniela Giovanetti Alvia Reale

Drammaturgia Angela di Maso
dalla Storia di Alvia e Daniela

Regia Alvia Reale

Spazio scenico, luci , immagini Francesco Calcagnini

Costumi Sandra Cardini

Assistente alla regia Ilaria Iuozzo

Assistente costumi Thiago Marcondes

Cosa rimane alla fine? Cosa conta quando il mondo si ferma? Daniela Giovanetti, Alvia Reale e la drammaturga Angela di Maso tentano l’impresa di essere sincere. Cuò-Re nasce così, come una conversazione intima sul passato e sul futuro, sulla morte e sulla Comunità che noi chiamiamo Teatro. E si prova a toccare quei luoghi della propria memoria e della propria intimità, nel tentativo di trasformare la propria vita in immaginario collettivo. Sono io, ma non proprio... Così tra autobiografia e dimensione onirica, la voce umana diventa di animali, per poi trasformarsi in passi di danza, in note stonate. Fino all’incontro davanti ad un Teatro chiuso, per dirsi che nonostante tutto non è finita. L’ultimo spettacolo sarà meraviglioso.

Rassegna Stampa